La Grotta degli Dei – Baia di Manaccora, Peschici

La Grotta degli Dei – Baia di Manaccora, Peschici

Località: Italia, Puglia, Peschici (Foggia) Committente: Comune di Peschici Finanziamento: pubblico Data di realizzazione 2005 Descrizione: realizzazione di infrastrutture volte a qualificare l'offerta culturale del sito archeologico. Obiettivo: L’amministrazione comunale di Peschici ha voluto realizzare un progetto di fruizione innovativo con l’obiettivo di ampliare l’offerta culturale del sito. Il Grottone di Manaccora risalente all’età del Bronzo, è una grotta naturale che si inoltra nelle viscere della terra per oltre 90 metri. Nei secoli ha ospitato popolazioni conservandone le tracce. Sul promontorio di Punta Manaccora è ancora oggi visibile un insediamento neolitico, identificato dalle canalette perimetrali di capanne; una necropoli posta alla punta estrema dell’area; i resti di mura portati alla luce dagli scavi. Lungo le pareti laterali della grotta, gli uomini dell’età del Bronzo realizzarono strutture ipogeiche, sfruttando gli ingrotti naturali e le cavità minori che si aprivano lungo le pareti e sul fondo. La storia di Manaccora inizia, in un momento di grande fervore religioso per le genti che abitavano la regione, impegnate nella ricerca di luoghi idonei al culto, destinati ad ospitare riti propiziatori della fertilità. Il sito è raggiungibile a piedi dalla spiaggia ed è situato a circa 25 metri dalla battigia. Le visite erano organizzate su richiesta e imponevano la presenza di un accompagnatore. Il nostro intervento doveva prevedere un struttura per l’accoglienza del visitatore sul posto, una preparazione introduttiva alla vista, una fruizione della caverna in sicurezza e per quanto possibile in autonomia, la vendita di libri e oggettistica sul posto. Attività Syremont:
  • ricerca storica e produzione dei testi per la divulgazione e per la promozione del sito
  • elaborazione di un racconto di accompagnamento alla vista
  • ingegnerizzazione di speciali caschetti dotati di riceventi del segnale bluetooth emesso dalle postazioni di ascolto lungo il percorso di visita
  • installazione di un sistema bluetooth lungo il percorso di visita per la trasmissione dell’audio in concomitanza con l’avvicinamento del visitatore al punto di ascolto
  • registrazione del racconto in cinque lingue
  • realizzazione di uno spazio coperto e attrezzato per accogliere i visitatori (struttura precaria e rimovibile)
  • creazione di spazio attrezzato per la visione di un filmato introduttivo alla visita, per la distribuzione dei caschetti ingegnerizzati, per la vendita dei biglietti, di pubblicazioni e merchandising
  • attività di promozione e comunicazione

Commenti chiusi.